martedì 3 gennaio 2012

Siamo energia in un Universo di energia


La natura della materia è stata svelata nel secolo scorso, fin dalla famosa equazione di Einstein e=mc2 dove si dice che la massa, moltiplicata per il quadrato della velocità della luce, equivale all'energia.

Gli studi della fisica quantistica sull'entità delle particelle sub atomiche ha poi mostrato come tali particelle si muovano come corpuscoli o come onde elettromagnetiche in base all'aspettativa di chi osserva.
La Scienza cioè è arrivata a un principio plurimillenario della filosofia ermetica secondo il quale è la Coscienza che crea la realtà. Come già asserivano i rappresentanti del New Thought.

La materia solida si è rivelata – agli occhi della fisica quantistica – inconsistente, essendo costituita per lo più da spazi abissali (fra il nucleo dell'atomo e lo strato di elettroni).

Le certezze della fisica classica sono state dunque messe in seria discussione. Dunque siamo energia in un mondo di energia. I confini fra gli oggetti non sono così assoluti come siamo portati a credere.

Da qui discende il fatto che se cambiamo i nostri pensieri e quindi alziamo il tipo di energia da noi emessa, automaticamente tutto ciò che ci circonda cambierà di conseguenza.

Attireremo ciò che risuona con l'energia della nostra Coscienza, o del nostro Sé Superiore – se si preferisce. Di nuovo eccoci a parlare della legge d'attrazione.

Nessun commento :

Posta un commento