domenica 30 marzo 2014

Tecnica per il cambiamento del passato.

Seth ha comunicato con noi attraverso la persona di Jane Roberts una marea di informazioni che ci consentono di conoscere profondamente la vera natura della nostra realtà..

Nel libro 'La vostra realtà quotidiana' ha posto l'accento su una verità non nuova: ognuno di noi forma la propria realtà con il modo di pensare, tramite ciò che ritiene vero.

E' un pensiero che appartiene già alla filosofia ermetica di oltre duemila anni fa. Ribadito tante volte nella storia, ma mai affermato a livello di massa. E' una nozione che da sempre è stata riservata a un'elite, un gruppo di persone, i cosiddetti 'iniziati'.

La massa è sempre stata indottrinata a pensare che il dolore è buono e necessario per poter accedere alla vita eterna. E che le cose ci capitano: una sorta di Fato o Destino ci porta le varie situazioni e noi non possiamo fare altro che accettarle e subirle passivamente. Non è vero.

In un passaggio Seth dice chiaramente che il passato può essere cambiato intervenendo sul presente.

Se nella nostra mente riconsideriamo un avvenimento passato, facendo una vera ricostruzione "inventata" dei fatti, stiamo gia' modficando le cosneguenze che quel passato ha generato nella  nostra vita presente.

Lo stesso vale per il futuro.
Il tempo, la cui percezione è per noi cosi' rigida e fondamentale è un concetto molto relativo, in termini assoluti.

Tecnica per il cambiamento del passato

  • Trovate un luogo dove poter stare tranquilli, senza essere disturbati per una ventina di minuti.
  • Fate tre respiri profondi, inspirando ed espirando.
  • Rilassate via via tutti i muscoli, concentrando la vostra attenzione a partire dai piedi, fino ai muscoli del viso. Concentratevi e visualizzate ciascuna parte del corpo, suggerendovi mentalmente:
  • I muscoli della mia gamba destra sono rilassati 
  • I muscoli della mia coscia destra sono rilassati
  • I muscoli della mia gamba sinistra sono rilassati
  • I muscoli della mia coscia sinistra sono rilassati
  • I muscoli del bacino sono rilassati
  • ecc. ecc.
  • Immaginate una scena del vostro passato paricolarmente penosa. Riviverla può essere doloroso, quindi non vi soffermate troppo.
  • Immaginate che quella scena si svolga in un altro modo, cambiando il finale, rendendola molto piu' favorevole a voi. Inventatevi di sana pianta un'altra versione dei fatti.
  • Ripetete la scena nella vostra mente e pensate fra voi: questa è la vera versione dei fatti, cosi sono andate davvero le cose. Sentitevi sollevati per questa bellissima scoperta.
  • Cominciate a svegliarvi, stiracchiandovi e riacquistando contatto con l'ambiente circostante... cominciate a sentire tutti i rumori di fondo e infine svegliatevi!
Vi sentirete bene e presto vi accorgerete che la parte del vostro presente che era influenzato da quell'episodio del passato è cambiato nel senso di un allentamento della tensione.

Avete cambiato il passato cambiando di conseguenza il presente.
Non esiste quindi una Storia oggettiva valida 'a prescindere'. Dal momento che Tutto è Coscienza, Tutto è soggettivo. L'oggettività è solo un'illusione.
Siamo noi a determinare quanto accade, quanto è accaduto e quanto accadrà.

Nessun commento :

Posta un commento