martedì 4 febbraio 2014

Che senso ha il "Senso di Responsabilità"

Abbiamo vissuto abbastanza su questa Terra per capire alcune cose... una di queste è che il senso di responsabilità è una bella cosa, quando ci si fa carico delle proprie esigenze e di quelle altrui.
Diventa però facilmente un'arma micidiale in mano a quelli che ci vogliono strumentalizzare e farci fare ciò che vogliono.

"Senso di responsabilità" è spesso l’etichetta presentabile che nasconde una bieca manipolazione che fa leva sul senso di colpa.
Quando qualcuno dice la parola "responsabilità" è quindi giusto far scattare un campanello d'allarme. Se poi il richiamo alla tua responsabilità si accompagna a un appello alla tua "professionalità" l'ipotesi che si tratti di aperta manipolazione si fa decisamente concreta.

Seth, l'Entità disincarnata che per mezzo di Jane Roberts ci ha svelato i meccanismi che sottostanno alla nostra realtà, ha voluto farci conoscere  le sue considerazioni sul senso di responsabilità.
Le sue parole sono di grande apertura e potrebbero tranquillamente essere state pronunciate da Buddha o da Osho:
 
"Mi dispiace per coloro i quali ritengono di dover assumere una responsabilità enorme sulle loro povere spalle.
La vostra responsabilità, nei vostri termini, sta nel riconoscere la gioia del vostro essere, esprimendo i suoi molteplici aspetti.
Quando esprimete il vostro essere, adempite automaticamente alle vostre responsabilità. Quando vi lasciate andare, la vostra responsabilità viene automaticamente soddisfatta."

Se un fiore - prosegue Seth - si prendesse la responsabilità come siamo abituati a fare noi umani, la sua esistenza sarebbe un peso da sopportare, un'innaturale sofferenza.
Invece il fiore si ricorda solo di essere un fiore. E quindi realizza sé stesso, adempiendo pienamente alla sua vera responsabilità.

E conclude dicendo:

Fidatevi di voi stessi: non trattatevi con mano pesante, non vi criticate eccessivamente  e non esagerate con gli esami di coscienza.
Voi siete il sé che esamina e il sé che viene esaminato: entrambi fate parte dello stesso intero. Siate amichevoli l'un l'altro.

Nessun commento :

Posta un commento